18 giu 2020 ID: 303084

Honda Jazz e Jazz Crosstar 2020

Honda Jazz e Jazz Crosstar 2020

Indice

1. Introduzione: la nuova gamma Jazz offre livelli esclusivi di efficienza, comfort e connettività

2. L’avanzata tecnologia ibrida e:HEV offre una combinazione perfetta di prestazioni ed efficienza

3. Il nuovo design contemporaneo esalta al meglio le linee senza tempo di Jazz

4. Comfort ai vertici della categoria, grazie all’assemblaggio intelligente del motore e del pacco batterie

5. Agile e maneggevole, Jazz regala sensazioni di puro piacere alla guida

6. Un infotainment di nuova generazione con cui restare sempre connessi alla propria vita

7. Sicurezza di serie Honda SENSING per tutta la gamma

8. Specifiche tecniche

 

 1. Introduzione: la nuova gamma Jazz offre livelli esclusivi di efficienza, comfort e connettività

  • L'avanzato propulsore ibrido offre efficienza e prestazioni di livello superiore
  • Il design contemporaneo rappresenta la naturale evoluzione delle linee senza tempo di Jazz
  • La gamma è completata dall’inedita versione Crosstar
  • Spazio ai vertici della categoria e tanta versatilità a bordo
  • L’avanzata tecnologia della plancia prevede un Infotainment di ultima generazione per la massima connettività
  • Sospensioni migliorate per un'esperienza di guida ancora più coinvolgente
  • Sicurezza di serie garantita grazie al pacchetto Honda SENSING

Le nuove Honda Jazz e Jazz Crosstar offrono un'esperienza di guida particolarmente piacevole grazie all'efficienza e alla brillantezza della tecnologia ibrida e:HEV. L’ultima generazione di Jazz, parte integrante della nuova gamma green e:TECHNOLOGY di Honda, è disponibile solo in modalità ibrida, equipaggiata con la tecnologia e:HEV a due motori. Jazz è il primo dei sei modelli elettrificati che Honda prevede di lanciare in Europa entro il 2022.

La nuova Jazz è stata progettata per offrire uno straordinario mix di elevate prestazioni ed eccezionale efficienza, a cui si aggiungono livelli di spazio e di comfort da berlina di lusso.

Per rivoluzionare l'essenza della sua city car compatta, Honda si è concentrata su una nuova filosofia di design, racchiusa nel concetto giapponese di "Yoo no bi" che riconosce la bellezza negli oggetti di uso quotidiano perfezionati nel tempo ed ergonomicamente soddisfacenti.

"Abbiamo sviluppato quest'auto come un oggetto capace di rendere più ricca la vita di chi quotidianamente la usa" spiega Takeki Tanaka, Large Project Leader di Jazz.

L’evoluzione senza tempo del design di Jazz si evince dalle sue linee morbide che seguono il frontale corto, mantenendo lo stesso tratto stilistico distintivo delle generazioni precedenti, dando vita ad un profilo immediatamente riconoscibile. Il risultato aggiunge un nuovo fascino al comfort e alla versatilità di Jazz, da sempre ai vertici della categoria.

Durante lo sviluppo della nuova Jazz, gli ingegneri Honda hanno lavorato a stretto contatto con il Team di design, per garantire che l'auto conservasse le caratteristiche che l’hanno resa uno dei modelli più apprezzati nel mondo. La soluzione funzionale di integrare i componenti del propulsore ibrido direttamente all’interno del telaio e del vano motore, recuperando così spazio nell’abitacolo, è frutto di questa cooperazione virtuosa.

Il sistema ibrido e:HEV è stato sviluppato ad hoc per la nuova Jazz, con l’obiettivo di regalare un’esperienza di guida brillante. Tale sistema prevede due potenti motori elettrici compatti, un motore a benzina i-VTEC DOHC da 1.5 litri, una batteria agli ioni di litio e un'innovativa trasmissione a rapporto fisso. Tutti questi elementi lavorano perfettamente in armonia garantendo una risposta diretta e una guida incredibilmente fluida.

La tecnologia a bordo e l’intuitivo Infotainment di ultima generazione, tra cui l'Assistente Personale Honda e l'app My Honda+*, permettono a guidatore e passeggeri di restare sempre connessi alla vita di tutti i giorni.

La nuova Jazz offre sull’intera gamma la più completa ed avanzata serie di funzioni di sicurezza attiva e di assistenza alla guida, oltre che un’esclusiva dotazione di sistemi di sicurezza passiva. Il meglio della tecnologia Honda, sviluppata per rendere ogni viaggio sicuro e piacevole.

*Servizi soggetti ad abbonamento e disponibili solo su alcune versioni

Honda Jazz & Jazz Crosstar

  • L’inedita variante Jazz Crosstar
  • Grintoso design in stile SUV, ideale per chi ha uno stile di vita dinamico

La versione Crosstar della nuova Jazz ha un look che trae ispirazione dai SUV, pensata per chi ama uno stile di vita più attivo e sportivo. Disponibile anch’essa con propulsore ibrido, vanta le medesime dotazioni interne della versione standard; inoltre, la Jazz Crosstar dispone di una maggiore altezza dal suolo, di un diverso disegno della griglia anteriore, ha tessuti impermeabili ed è dotata di mancorrenti integrati sul tetto.

Le sue linee dinamiche sono evidenziate dall’audace mascherina frontale, dalle protezioni laterali di colore nero e dai mancorrenti integrati sul tetto. I cerchi in lega, specifici per la versione Crosstar, hanno un particolare disegno circolare che amplifica la sensazione di stabilità dell’auto e conferisce al telaio una maggiore percezione di robustezza.

2. L’avanzata tecnologia ibrida e:HEV offre una combinazione perfetta di prestazioni ed efficienza

  • Honda Jazz è il primo modello della Casa di Tokyo a essere presentato sotto il segno del nuovo brand e:TECHNOLOGY
  • La sua tecnologia ibrida di nuova generazione vanta due motori compatti collegati a un motore a benzina DOHC i-VTEC da 1.5 litri
  • Potenza massima erogata di 109 CV e 253 Nm di coppia del motore a propulsione elettrica

Per la prima volta, la nuova Honda Jazz è commercializzata in tutta Europa esclusivamente con l’avanzato propulsore ibrido. Caratterizzata dal nuovo logo Honda "e:HEV", è stata progettata per offrire un mix eccezionale di prestazioni elevate ed efficienza, che si uniscono ai ben noti livelli di comfort e maneggevolezza ai vertici della categoria.

Il sistema e:HEV è stato sviluppato ad hoc per la nuova Jazz, con l’obiettivo di regalare un’esperienza di guida particolarmente piacevole. Tale sistema prevede due potenti motori elettrici compatti collegati ad un motore a benzina i-VTEC DOHC da 1.5 litri, una batteria agli ioni di litio e un'innovativa trasmissione a rapporto fisso che si attiva tramite un'unità intelligente di controllo della potenza (PCU). Tutti questi elementi lavorano perfettamente in armonia garantendo una risposta diretta e una guida incredibilmente fluida.

I 109 CV/80KW di potenza permettono alla nuova Jazz di raggiungere i 100 km/h in appena 9,4 secondi, con una velocità massima di 175 Km/h. Al volante, la nuova Jazz regala sensazioni di guida estremamente confortevoli, sia in città che nei viaggi extraurbani o a velocità di crociera in autostrada. L’efficiente sistema ibrido produce ridotte emissioni di CO2, a partire da 102 g/km (WLTP), ed ottimi consumi di carburante con valori che partono dai 4,5l/100 km (WLTP) sulla Jazz standard. Per la variante Jazz Crosstar le emissioni sono di 110 g/km (WLTP) e i consumi di 4,8l/100 km (WLTP).

Per offrire un'esperienza di guida sempre efficiente e confortevole, l'avanzato sistema e:HEV aziona in modo semplice e intuitivo le tre diverse modalità di guida:

  • Modalità EV Drive: la batteria agli ioni di litio alimenta direttamente il propulsore elettrico
  • Modalità Hybrid Drive: il motore endotermico alimenta il generatore elettrico, che a sua volta alimenta il motore a propulsione elettrica
  • Modalità Engine Drive: il motore a benzina è collegato direttamente alle ruote tramite una frizione lock-up (di blocco)

Nella maggior parte delle condizioni di guida in città, la nuova Honda Jazz passa in modo fluido dalla modalità EV Drive a quella Hybrid Drive, e viceversa. In caso di guida a velocità di crociera in autostrada, invece, viene utilizzata la modalità Engine Drive, che può essere integrata dalla funzione “boost on-demand” offerta dal propulsore elettrico, per una maggiore accelerazione.

Nella modalità Hybrid Drive, l’energia in eccesso prodotta dal motore a benzina può anche essere sfruttata per ricaricare le batterie attraverso il generatore. La modalità EV Drive si attiva anche quando l'auto è in fase di decelerazione, accumulando l’energia attraverso la frenata rigenerativa, andando così a ricaricare la batteria.

Per gli occupanti, il passaggio da una modalità di guida all'altra avviene in modo assolutamente impercettibile; i progettisti di Jazz si sono impegnati al massimo per ridurre i ritardi di feedback derivanti dal passaggio tra le diverse modalità di guida. I motori elettrici di Jazz sono stati sviluppati da Honda con l’obiettivo di essere il più possibile leggeri, compatti, potenti ed efficienti, con il motore elettrico che gira fino a 13.300 giri/min per raggiungere 175 Km/h, generando una straordinaria coppia di 253 Nm ed erogando un’accelerazione immediata anche alle basse velocità.

Anziché usare una trasmissione di tipo tradizionale, le parti in movimento sono connesse direttamente tra loro grazie a una trasmissione e-CVT a variazione continua controllata elettronicamente, dotata di un singolo rapporto fisso per garantire la connessione diretta tra tutte le componenti in movimento. Il risultato è una distribuzione più fluida della coppia e un’accelerazione più lineare e progressiva.

In modalità Hybrid Drive, il sistema del nuovo e-CVT consente al motore elettrico a propulsione di fornire una coppia potente, in combinata con l’erogazione di un’accelerazione diretta e lineare fornita dall’altro motore, come nel caso di una normale trasmissione. Quando serve maggiore potenza, però, il nuovo e-CVT è in grado di selezionare costantemente il regime ideale del motore. Questo fa sì che venga sempre mantenuto un equilibrio tra la velocità del veicolo e il regime di giri del motore, per ottenere una velocità lineare e senza scatti. Questo sistema, inoltre, offre un suono in grado di simulare i diversi rapporti delle marce, restituendo a guidatore e passeggeri un effetto di guida estremamente naturale. L’uscita di coppia così ottimizzata e, in subordine, una riposta sempre scattante e costante, sono le componenti essenziali dello straordinario piacere di guida offerto dalla nuova Jazz.

Questo meccanismo, oltre a essere più sofisticato, rende il sistema messo a punto da Honda anche più compatto rispetto al normale cambio e-CVT, generalmente usato su altri veicoli ibridi, oltre a offrire una risposta più elevata. Grazie al focus rivolto, in fase di progettazione, alla compattezza e all’integrazione della componentistica, il nuovo sistema e-CVT è un chiaro esempio dell’ingegnoso assemblaggio che caratterizza l’intera nuova gamma Jazz.

Honda Jazz è anche il primo modello in Europa della Casa a sfoggiare il nuovo logo e:HEV, che contraddistinguerà d’ora in poi tutti i suoi veicoli Full-Hybrid.

 

 3. Il nuovo design contemporaneo esalta al meglio le linee senza tempo di Jazz

  • Alla base del design di Jazz la filosofia giapponese "Yoo no bi"
  • Linee e contorni morbidi che caratterizzano il suo design iconico
  • Montante anteriore ultra sottile per una visibilità panoramica

Nelle fasi di progettazione e sviluppo della nuova Jazz, gli ingegneri Honda hanno immaginato ex novo questo iconico modello dando vita ad una proposta accattivante nel segmento delle compatte: una nuova city car in grado di unire efficienza eccezionale e fruibilità irripetibile, pronta a soddisfare le esigenze quotidiane dei clienti moderni.

Questa nuova evoluzione del design, uniforme e contemporaneo, aggiunge una semplicità straordinaria alla forma senza tempo di Jazz. I suoi profili regolari seguono il frontale corto, la linea allungata del tetto e lo stile dell'abitacolo proiettato in avanti delle generazioni precedenti danno vita ad una silhouette immediatamente riconoscibile. Il risultato finale aggiunge nuovo fascino al comfort e versatilità ai vertici della categoria, per i quali Jazz è rinomata.

Per rivoluzionare l'essenza della sua city car compatta, Honda si è concentrata su una nuova filosofia di design, racchiusa nel concetto giapponese di "Yoo no bi" che riconosce la bellezza negli oggetti di uso quotidiano perfezionati nel tempo ed ergonomicamente soddisfacenti.

"Abbiamo sviluppato quest'auto come un oggetto capace di rendere più ricca la vita di chi quotidianamente la usa" spiega Takeki Tanaka, Large Project Leader della nuova Jazz.

Le superfici esterne, insolitamente lisce, e l'elegante mascherina frontale hanno un ruolo chiave nel raggiungere un sofisticato equilibrio visivo: tutte le linee, compresi i montanti ed il profilo dei gruppi ottici posteriori, si uniscono armoniosamente tra loro dando la sensazione di continuità.

Per i designer, anche la creazione delle giuste proporzioni visive ha avuto un ruolo fondamentale nel definire uno stile armonico, all’esterno e all’interno. L'altezza totale ridotta di 10 mm e i montanti extra sottili, uniti al design del portellone posteriore proteso in avanti, danno forma a un abitacolo più compatto e ben bilanciato, ad un assetto più stabile e ad una visibilità frontale senza eguali nel segmento.

Lo spessore dei montanti anteriori è stato più che dimezzato, passando da 116 mm a soli 55 mm, spostando così la principale forza strutturale sui montanti posteriori. Questo accorgimento, unito ai tergicristalli a scomparsa, offre al conducente e al passeggero anteriore un campo visivo completamente sgombro e panoramico. Il design dei montanti anteriori e le linee morbide degli specchietti laterali riducono al minimo il rumore e la resistenza causati dal vento, aumentando l'efficienza aerodinamica.

Le più avanzate tecnologie strutturali, come lo sviluppo di un nuovo semiconduttore capace di ridurre le dimensioni della centralina (PCU), hanno reso possibile installare il propulsore ibrido a due motori e:HEV all’interno della carrozzeria, permettendo alla quarta generazione Jazz di conservare le sue ben note dimensioni compatte. Nonostante abbia ora una trasmissione ibrida a due motori, la nuova Jazz è più lunga di soli 16 mm rispetto al precedente modello a benzina, pur mantenendo la stessa ampiezza.

Baek Jongkuk, il progettista della nuova Jazz, spiega: "Volevo creare un'auto che fosse una compagna piacevole, massimizzandone la funzionalità. L'ho fatto riducendo al minimo le funzioni inutili e semplificando le linee esterne per offrire un prodotto dal look amichevole e rinnovato, completo di interni pratici e confortevoli".

Gli eleganti ritocchi stilistici, tra cui un raffinato spoiler posteriore e un design del gruppo ottico di qualità, completano la forma dinamica di Jazz mantenendo il profilo ben bilanciato.

Jazz Crosstar

Per enfatizzare il fascino di Jazz, la robusta variante Crosstar presenta il look tipico di un piccolo SUV, ideale per chi segue uno stile di vita attivo. Il suo maggiore impatto estetico è il risultato di un design audace della griglia anteriore, un’estesa finitura nera, soglie laterali e barre del tetto eleganti. I cerchi in lega specifici per la Crosstar, di colore nero e cromature silver, creano una maggiore sensazione di stabilità e robustezza. Per contraddistinguersi ulteriormente dal modello standard di Jazz, l’inedita versione Crosstar è disponibile nell’esclusiva colorazione Surf Blue; in più, i clienti potranno richiedere un look bicolore optando per il tetto nero Crystal Black.

4. Comfort ai vertici della categoria, grazie all’assemblaggio intelligente del motore e del pacco batterie

  • Spazio e capacità di carico ai vertici della categoria: da 298 a 1.205 litri, con i sedili posteriori reclinati
  • I passeggeri posteriori hanno la sensazione di essere seduti in un vero e proprio salotto
  • I rinnovati Sedili Magici offrono la massima versatilità in ogni viaggio

Tanto comfort in un ambiente arioso e naturale

La filosofia "Yoo no bi" non si limita solo alle linee esterne ma si estende anche all’abitacolo, dove gli interni conservano un sapore minimal e lineare. Il risultato è un mix di versatilità, praticità e funzionalità in un ambiente ergonomico e dalle linee pulite. L'abitacolo è realizzato con materiali resistenti e rivestimenti moderni dalla texture ricercata.

La plancia, ordinata e sviluppata intorno al conducente, vanta un pannello strumenti sottile che si allarga orizzontalmente lungo l'abitacolo senza limitare il campo visivo, migliorando il senso di eccezionale spaziosità. Per Honda, la massima fruibilità è al centro dell'etica del design: il touchscreen centrale HMI da 9" (di serie sulle versioni Elegance ed Executive) e il quadro strumenti TFT da 7" (di serie sull’intera gamma) sono semplici e facili da leggere. Tutte le dotazioni ed i comandi sono facili da raggiungere e usare, contribuendo ad un'esperienza di guida no-stress.

L’ambiente raffinato è completato dall’ampio bracciolo centrale, allineato in altezza a quello delle portiere, che contribuisce a connotare i livelli di comfort di Jazz a quelli di una berlina di segmento superiore.

Come per le generazioni precedenti anche sulla nuova gamma Jazz lo spazio a bordo non manca, merito di un radicale lavoro di progettazione profuso in ogni dettaglio.

I montanti anteriori extra-sottili, che scorrono ad arco a partire dal cofano, migliorano il campo visivo orizzontale, che passa da 69° a 90°, offrendo una visibilità panoramica ai vertici della categoria. Tutto questo, unito ai tergicristalli a scomparsa e al cruscotto piatto, regala una visuale completamente libera da ingombri visivi e inonda l'abitacolo di luce naturale. Guidatore e passeggeri possono godere di un ambiente arioso, luminoso e aperto.

Il vano portabagagli parte da 298 litri (con i sedili posteriori in posizione) per raggiungere l’incredibile capacità di 1.205 litri (al tetto, con i sedili posteriori reclinati). Come è stato anticipato, è stato possibile integrando i componenti del motore ibrido all’interno del telaio e del vano motore.

Ulteriori miglioramenti progettuali hanno riguardato il sistema di aspirazione del motore, la trasmissione, compresi il propulsore e generatore, nonché l'unità di controllo della potenza (PCU) ridotta del 20%, così da ampliare lo spazio disponibile. Questo ha permesso alla batteria ausiliaria da 12 V di essere inserita direttamente all’interno del vano motore. Tutte soluzioni di assemblaggio intelligenti rese possibili grazie all'utilizzo dei più recenti semiconduttori di potenza per l'unità di controllo PCU.

Un altro elemento chiave per massimizzare lo spazio dell’abitacolo è stato il posizionamento del serbatoio al centro del telaio, al di sotto dei sedili anteriori. Una soluzione unica per un’auto di questo segmento. Questo permette a Jazz di mantenere l'eccezionale versatilità dei suoi “Sedili Magici” con le configurazioni "fold-flat" o "flip-up" (ossia sedili abbattuti o sollevati) a seconda dello spazio di carico necessario e delle dimensioni dei bagagli. Il design complessivo dell’auto offre, inoltre, un'apertura del portellone posteriore più ampia e una nuova soglia di carico perfettamente allineata al pavimento, per rendere le operazioni di carico e scarico semplici e agevoli.

I passeggeri anteriori beneficiano inoltre delle sedute di nuova concezione della Jazz che stabilizzano ancora meglio il corpo. I sedili premium sono completi di supporto lombare e di una imbottitura più spessa di 30 mm. Queste modifiche migliorano i livelli di comfort riducendo al minimo il rischio di stanchezza. Per aumentare ulteriormente il comfort del guidatore, la posizione del pedale del freno è stata modificata per ottimizzare l'angolo del piede e mantenere una posizione più naturale; inoltre, si è pensato anche ai guidatori di statura più alta, aumentando le regolazioni disponibili del volante e rendendolo di 2 gradi più dritto a favore di guidatore.

Anche i sedili posteriori sono ora più confortevoli, grazie alla riprogettazione della struttura dei Sedili Magici che non ha più le cerniere a contatto con i passeggeri. Il massimo comfort è garantito a qualunque tipo di passeggero, dai più piccoli agli adulti: lo spazio per le gambe tra le sedute anteriori e posteriori è di 986 mm – una misura record resa possibile dalla conformazione delle sospensioni a barra di torsione – mentre i divani posteriori hanno anche qui un aumento dell’imbottitura, di ben 24 mm. I passeggeri posteriori possono anche sfruttare pratiche tasche porta smartphone integrate nello schienale dei sedili anteriori, tipico esempio del designi funzionale che connota ogni dettaglio di Jazz.

 5. Agile e maneggevole, Jazz regala sensazioni di puro piacere alla guida

  • L’aumento della rigidità del telaio aiuta a sostenere le sospensioni, per una maneggevolezza e stabilità di livello superiore
  • Le sospensioni a basso attrito e un nuovo sistema di ammortizzatori migliorano le prestazioni
  • Riduzione dei rumori esterni all’interno dell’abitacolo fino a tre gamme di frequenza
  • I freni a disco assicurano il massimo rendimento in frenata

I progettisti di Honda hanno sviluppato ulteriormente le prestazioni e la risposta in accelerazione offerte da Jazz. Per farlo hanno migliorato le sospensioni e la rigidità del telaio, ottenendo un'agilità e un comfort di guida che non hanno eguali nel resto della categoria.

L’impiego di uno speciale acciaio ad alta resistenza alla trazione è stato aumentato dell'80%, contribuendo a ridurre il peso e ad aumentare la sicurezza in caso di incidente; la flessione statica è migliorata del 6% mentre la torsione statica del 13%.

Anche la nuova struttura di attacco degli ammortizzatori posteriori in alluminio pressofuso contribuisce a migliorare l'esperienza di guida. A ciò contribuiscono anche le ulteriori migliorie tecniche apportate alle sospensioni (ad esempio, i nuovi componenti delle molle e il design delle boccole a frizione ridotta) e la configurazione delle sospensioni posteriori a barra di torsione.

La geometria delle sospensioni anteriori prevede un basso centro di rollio che ne migliora la stabilità, consentendo a Jazz di entrare e uscire da ogni curva in modo preciso e agile. La manovrabilità è ulteriormente garantita dal servosterzo elettrico e dal migliore rapporto di sterzata, in grado di restituire una risposta sempre accurata al guidatore e favorire agevoli cambi di direzione.

I componenti delle sospensioni a basso attrito, combinati al passo allungato, forniscono una straordinaria stabilità alla vettura, riducendo in modo naturale le oscillazioni. I sofisticati sistemi di sospensioni e ammortizzatori, oltre a migliorare il comfort di viaggio di tutti i passeggeri, minimizzano la trasmissione delle vibrazioni prodotte dal manto stradale, regalando così una sensazione di piacevole armonia.

Alla migliore manovrabilità e stabilità di Jazz contribuisce in modo effettivo anche il sistema Agile Handling Assist (AHA), ulteriore tecnologia avanzata di Honda che favorisce la stabilità dinamica della vettura, soprattutto in risposta a brusche sterzate o a carichi elevati in curva. Avvalendosi del sistema VSA (Vehicle Stability Assist), quando si è in curva, il sistema AHA applica alle ruote interne una leggera forza frenante, impercettibile per il guidatore. Il risultato è una migliore risposta dell’auto e un’elevata stabilità in ogni condizione di guida.

L’eccezionale potenza della frenata è garantita da un sistema completo di freni a disco, con dischi anteriori ventilati da 262 mm e dischi posteriori da 239 mm. Tra i sistemi elettronici di frenata, Jazz include: VSA (Vehicle Stability Assist, controllo della stabilità del veicolo), Brake Assist, HSA (Hill Start Assist, assistenza alla partenza in salita) e ABH (Automatic Brake Hold, freno di stazionamento automatico).

La scientifica progettazione dedicata da Honda a ridurre i livelli di rumorosità e vibrazioni all’interno dell’abitacolo ha minimizzato l’impatto sonoro dovuto alle componenti meccaniche del motore, al vento o alla strada. Il sistema di isolamento e attenuazione dei suoni riduce il rumore prodotto dalle irregolarità del manto stradale, migliorando l’acustica dell'abitacolo fino a tre gamme di frequenza. Gli interni e il pavimento della carrozzeria sono stati attentamente separati per ridurre le vibrazioni causate dalla struttura dell'auto e, inoltre, è stato aggiunto nella struttura della plancia un ulteriore sistema di insonorizzazione. Anche il rumore del propulsore è stato ridotto, applicando, nel vano motore, una speciale resina isolante. I materiali fonoassorbenti e i cristalli più spessi di parabrezza e finestrini completano l’opera di insonorizzazione, riducendo del 10% i livelli di rumorosità rispetto alla Jazz della generazione precedente.

Infine, grazie alla migliore rigidità del telaio e al maggior uso di acciaio ad alta resistenza, è stato possibile applicare nuove tecnologie strutturali a supporto dei montanti anteriori extra sottili. Tutto ciò si accompagna al disegno aerodinamico degli specchietti laterali, allo spoiler posteriore e ai nuovi cerchi in lega. Queste caratteristiche funzionali, riducendo al minimo il rumore vento, contribuiscono a ridurre la resistenza aerodinamica e ad aumentare il piacere di guida.

6. Un infotainment di nuova generazione con cui restare sempre connessi alla propria vita

  • Connettività a bordo di ultima generazione, facile ed intuitiva, tipica di auto premium
  • L’Hotspot Wi-Fi integrato e i nuovi servizi online offrono la massima connettività in ogni viaggio
  • L'Assistente Personale Honda, dotato di Intelligenza Artificiale, consente di accedere ai servizi di infotainment tramite semplici comandi vocali
  • L'app My Honda+ permette di restare sempre connessi all'auto anche da remoto

La nuova Jazz fornisce la più esclusiva gamma di sistemi di connettività del segmento, con servizi estremamente intuitivi ed avanzati. L’infotainment di cui è dotata è lo stesso già ammirato in anteprima a bordo della Honda e. In futuro, anche il resto della gamma Honda sarà contraddistinto dai più elevati standard di connettività.

Per mezzo di una tecnologia di bordo così avanzata, guidatore e passeggeri hanno la possibilità di restare sempre connessi alla vita di tutti i giorni. I servizi connessi di infotainment possono essere attivati non solo da display ma anche attraverso i comandi vocali. Si può chiedere a Jazz di conoscere il meteo, di trovare il parcheggio più vicino, far partire una playlist musicale o una chiamata, e scoprire quanto è distante un punto di interesse.

L'interfaccia LCD touchscreen non solo è semplice da usare ma è progettata anche per ridurre al minimo la distrazione del guidatore. Honda, infatti, stima che il tempo necessario al guidatore per raggiungere o azionare i principali comandi di guida sia stato ridotto del 58% rispetto alla Jazz della precedente generazione, offrendo così un'esperienza di guida ancora più sicura. La plancia touchscreen è intuitiva e facile da usare proprio come se fosse uno smartphone, con comandi a sfioramento con cui navigare tra le app e le diverse funzioni. Il display, inoltre, può essere configurato a piacimento, con la possibilità di creare comandi rapidi ad hoc per attivare le funzioni di uso più frequente o memorizzare le sorgenti audio preferite.

In aggiunta alle molteplici app già integrate sui sistemi di bordo, è possibile attivare anche una funzione di duplicazione dello schermo, compatibile sia con Apple CarPlay che con Android Auto, utilizzabile tramite connessione USB o, per la prima volta su una Jazz, via wireless. Il sistema di Infotainment offre anche un facile accesso al manuale dell'utente: basta sottoporre un dubbio su una qualsiasi delle funzionalità dell’auto e l'Assistente Personale Honda indica la pagina con la risposta*. I passeggeri hanno inoltre l'opportunità di poter sempre navigare online grazie all’Hotspot Wi-Fi integrato.

La nuova Jazz Crosstar prevede un sistema audio premium a otto altoparlanti capace di restituire la migliore qualità audio del segmento e comprensivo di dome tweeter in alluminio, altoparlanti a cono in Kevlar - un'esclusiva Honda - e subwoofer collocato nel vano portabagagli. Il tweeter è stato integrato nella maniglia interna della portiera per non compromettere la visibilità di guida, mentre il subwoofer non sottrae alcuno spazio di carico nel portabagagli.

Gli interior designer hanno prestato notevole attenzione alla progettazione di ogni dettaglio, compreso il disegno dei comandi posti sulla plancia, resi ergonomici e puliti. Per venire incontro alle esigenze dei clienti, Honda ha deciso di ripristinare alcuni comandi utilizzati per le funzioni chiave, prevedendo precisi tasti e comandi circolari per il controllo del sistema di climatizzazione.

*Per i clienti che hanno sottoscritto l’abbonamenti ai pacchetti dell’APH

App My Honda+

Honda ha lanciato la sua app per smartphone My Honda+ che permette di restare connessi all’auto anche da remoto. I servizi via smartphone sono stati totalmente sviluppati ex novo per un'esperienza intuitiva ed user-centered che fornisce un accesso sicuro a funzioni intelligenti, pratiche e all’insegna della facilità d’uso. Per esempio, con l'app è possibile impostare le informazioni di viaggio per poi inviarle al computer di bordo, oppure aprire e chiudere le portiere da remoto.

Per aumentare la sicurezza, l'app offre inoltre funzioni di monitoraggio della posizione e tracciatura dell'auto via GPS. È inoltre possibile attivare la funzione di Geofencing intelligente per essere avvisati se l'auto viene spostata da un'area delimitata virtualmente, e l’app invierà una notifica anche in caso di azionamento dell’antifurto.

Assistente Personale Honda

I servizi connessi e le app accessibili dalla plancia digitale touch di Jazz ed Honda e possono essere attivati anche con i comandi vocali, grazie all’Assistente Personale Honda, un sistema di intelligenza artificiale (AI) di ultima generazione lanciato in anteprima sulla city car 100% elettrica di Tokyo. L’APH sfrutta capacità esclusive di comprensione del contesto per creare conversazioni naturali e fornire accesso a una serie di servizi online e si attiva pronunciando "OK Honda” seguito dalla domanda o dal comando richiesti.

L'Assistente Personale Honda valuta i comandi con un livello di complessità superiore alla media dei normali assistenti virtuali di bordo. Il sistema è in grado di comprendere più richieste in un unico comando e offrire risposte specifiche, personalizzate e precise. Per esempio, un cliente può chiedere: "OK Honda, trovami un buon ristorante che abbia il parcheggio gratuito, la linea Wi-Fi e in cui possa cenare fra 10 minuti". L'Assistente Personale Honda troverà tutte le opzioni disponibili mostrandole sul display touchscreen e, una volta scelta l’opzione migliore, traccerà sullo schermo il tragitto più veloce per portarti a destinazione.

Per garantire una modalità “zero stress”, Honda fornirà gli aggiornamenti dei sistemi di infotainment via etere (OTA, over-the-air), garantendo che le funzioni e le app di bordo siano sempre le più recenti e costantemente migliorate.

In più, tutti i veicoli sono dotati di serie della funzione E-Call per contattare l'assistenza stradale. In caso di emergenza (un airbag che esplode, ad esempio), la posizione dell'auto viene condivisa automaticamente con i soccorsi di pronto intervento.

7. Sicurezza di serie Honda SENSING per tutta la gamma

  • Honda si contraddistingue per gli eccezionali livelli di sicurezza garantiti di serie sui suoi modelli, che fanno della gamma Jazz una delle auto più sicure sul mercato
  • Il pacchetto Honda SENSING si rinnova, ed integra una nuova ed avanzata telecamera grandangolare ad alta definizione
  • Sistemi di sicurezza passiva all’avanguardia su Jazz, con 10 airbag di serie tra cui l’esclusivo airbag centrale anteriore

Honda Jazz offre la più completa dotazione di sistemi di assistenza alla guida e di sicurezza attiva e passiva del mercato, che ne fanno una delle auto più sicure in assoluto. A dimostrazione dell'impegno di Honda per la sicurezza a bordo dei suoi modelli, la nuova Jazz è la prima auto in Europa del suo segmento a vantare di serie il nuovo airbag centrale anteriore.

Le funzioni di sicurezza passiva della nuova Jazz si integrano al pacchetto di soluzioni di sicurezza attiva e di assistenza alla guida Honda SENSING, ulteriormente migliorato su quest'ultimo modello. Una nuova telecamera anteriore grandangolare ad alta definizione è ora in grado di riconoscere un ampio spettro di soluzioni di pericolo, anche al buio, migliorando il campo visivo e il funzionamento notturno.

Il pacchetto di tecnologie Honda SENSING comprende:

  • Sistema di frenata a riduzione di impatto (CMBS), aiuta a evitare l’impatto contro auto e pedoni. Questo sistema è stato migliorato con una funzione notturna che rileva pedoni e ciclisti in assenza di illuminazione stradale. La frenata si attiva automaticamente in caso di veicoli che tagliano la strada o si immettono sulla traiettoria dell’auto. Ciò è possibile grazie alla nuova telecamera grandangolare
  • Cruise Control Adattativo capace di gestire automaticamente la distanza dall'auto che precede permettendo a Jazz di adeguarsi al fluire del traffico anche alle basse velocità (modalità Low Speed Follow)
  • Sistema di mantenimento della corsia (LKAS), attivabile su strade di città, di campagna e in autostrada, mantiene il veicolo al centro della corsia a partire da una velocità di 72 km/h
  • Sistema di mitigazione abbandono della carreggiata (RDMS), aiuta il guidatore a non abbandonare la traiettoria del veicolo. Il sistema avvisa il guidatore nel caso in cui Jazz si avvicini troppo al bordo esterno della carreggiata (anche in presenza di erba o ghiaia), superi la corsia senza aver attivato l'indicatore di direzione o rilevi l'approssimarsi di un altro veicolo proveniente in direzione opposta
  • Di serie sull’allestimento Executive: informazioni sull'angolo cieco (BSI), completo di sistema di monitoraggio del traffico in avvicinamento (CTM)
  • Riconoscimento della segnaletica stradale (TSR), con telecamera frontale ad ampio raggio, legge la segnaletica stradale ogni volta che la vettura si muove in avanti. Il sistema riconosce e visualizza automaticamente i segnali sullo schermo LCD da 7'' dopo averli superati, compresi i segnali che indicano limiti di velocità e divieti di sorpasso. Il sistema consente di visualizzare contemporaneamente fino a due segnali stradali: a destra del display compariranno solo i limiti di velocità; mentre a sinistra i divieti di sorpasso e ulteriori informazioni sui limiti di velocità (ad esempio, le limitazioni in caso di condizioni atmosferiche sfavorevoli)
  • Limitatore intelligente di velocità (ISL), riconosce i segnali di velocità e imposta il limite da non superare. Se il segnale mostra una velocità inferiore rispetto a quella del veicolo, sul cruscotto si accende una spia lampeggiante accompagnata da un segnale sonoro e il sistema riduce gradualmente la velocità del veicolo fino al limite di legge
  • Regolazione automatica dei fari abbaglianti, attivabile sopra i 40 km/h, accende e spegne automaticamente gli abbaglianti in base ai veicoli (auto, camion e moto) o biciclette che precedono o sopraggiungono nella direzione opposta e in base alla luminosità dell'ambiente

La nuova telecamera grandangolare ad alta definizione sostituisce la telecamera multifunzione e il sistema di sensori della precedente generazione di Jazz. L'attuale modello è in grado di riconoscere una gamma maggiore di caratteristiche del manto stradale e del traffico. Ulteriori funzioni prevedono la rilevazione del caso in cui Jazz si avvicini troppo al bordo esterno della carreggiata (anche in caso di presenza di erba o ghiaia), l'approssimarsi di un veicolo in direzione opposta, il superamento della carreggiata senza aver attivato l'indicatore di direzione e la lettura della segnaletica stradale. La telecamera è inoltre dotata di sistema anti-appannamento per offrire una visuale sempre nitida.

Il guidatore può decidere la quantità di informazioni da visualizzare sul quadro strumenti con display LCD da 7".

Sicurezza passiva integrata nel telaio

La nuova Jazz incorpora il sistema ACE™ (Advanced Compatibility Engineering™, progettazione a compatibilità avanzata) sviluppato da Honda per offrire eccellenti prestazioni di sicurezza passiva e migliorare la sicurezza dei passeggeri in caso di collisioni.

Una rete di elementi strutturali collegati tra loro distribuisce la potenza d’urto in modo più uniforme sulla parte anteriore del veicolo, riducendo così le forze trasmesse all’interno dell’abitacolo. Il sistema ACE™ non solo protegge l'auto e i suoi passeggeri disperdendo l'energia della collisione attraverso la carrozzeria ma riduce anche l'energia trasmessa all'altro veicolo. Le prestazioni che questo sistema offre in termini di sicurezza aiutano a proteggere i passeggeri da collisioni con veicoli di piccole e grandi dimensioni.

Per Honda, la sicurezza passiva è importante al pari di quella attiva nel proteggere tutti gli occupanti in caso di incidente. Di serie, su Jazz, sono disponibili ben 10 airbag, tra cui due nuovi airbag laterali installati nei sedili posteriori e il nuovo airbag centrale anteriore integrato nel sedile del guidatore. Il nuovo airbag centrale anteriore è un'anteprima esclusiva per un’auto di questo segmento e si attiva in caso di collisione per ridurre l'impatto tra il guidatore e il passeggero anteriore. Infine, la nuova Jazz è dotata di poggiatesta anteriori di ultima generazione in grado di mitigare il colpo di frusta.

8. Specifiche tecniche

Versioni

Jazz

Comfort

Jazz

Elegance

Jazz

Executive

Jazz

Crosstar Executive

MOTORE

 

 

 

 

Tipo motore

i-MMD

Trazione

FWD

Trasmissione

e-CVT

Cilindrata (cc)

1498 cm3

Alesaggio e Corsa (mm)

Alesaggio: 73,0 mm, Corsa: 89,5 mm

Rapporto di compressione

13.5

Comando delle valvole

VTEC DOHC a 4 valvole (Trasmissione a catena)

Categoria emissioni

Euro 6D

PRESTAZIONI

 

 

 

 

Potenza massima del motore termico (kW/CV per giri/min.)

72kW/98CV a 5500-6400

72kW/98CV a 5500-6400

72kW/98CV a 5500-6400

72kW/98CV a 5500-6400

Coppia massima del motore termico (Nm per giri/min.)

131Nm a 4500-5000

131Nm a 4500-5000

131Nm a 4500-5000

131Nm a 4500-5000

Potenza massima del motore elettrico (kW/CV)

80kW/109CV

80kW/109CV

80kW/109CV

80kW/109CV

Coppia massima del motore elettrico (Nm)

253

253

253

253

0→ 100 km/h (secondi)

9,4

9,4

9,5

9,9

Velocità massima (km/h)

175

175

175

173

CONSUMI ED EMISSIONI

 

 

 

 

NDEC*

 

 

 

 

Ciclo urbano - CO2 g/km

55

55

57

61

Extra urbano - CO2 g/km

98

98

99

105

Combinato - CO2 g/km

82

82

84

89

Ciclo urbano - l/100km

2,4

2,4

2,5

2,7

Extra urbano - l/100km

4,3

4,3

4,3

4,6

Combinato - l/100km

3,6

3,6

3,7

3,9

WLTP*

 

 

 

 

Basso - CO2 g/km

79

79

83

87

Medio - CO2 g/km

87

87

88

90

Alto - CO2 g/km

88

88

89

94

Extra-alto - CO2 g/km

132

132

134

143

Combinato - CO2 g/km

102

102

104

110

Basso - l/100 km

3,5

3,5

3,7

3,9

Medio - l/100 km

3,8

3,9

3,9

4,0

Alto - l/100 km

3,9

3,9

3,9

4,1

Extra alto - l/100 km

5,8

5,8

5,9

6,3

Combinato - l/100 km

4,5

4,5

4,6

4,8

Monossido di carbonio CO (mg/km)

51,5

51,5

51,5

51,5

Idrocarburi non metanici NMHC (mg/km)

6,2

6,2

6,2

6,2

Ossidi di azoto NOx (mg/km)

6,0

6

6

6

* Regolamento applicabile = Emissioni scarico: Numero regolamento di base e ultimo regolamento di modifica applicabili: EC 715/2007 EU 2017/1347

 

 

 

 

DIMENSIONI

 

 

 

 

Lunghezza (mm)

4.044

4.044

4.044

4.090

Larghezza (mm)

1.694

1.694

1.694

1.725

Larghezza con specchietti laterali chiusi (mm)

1.814

1.814

1.814

1.814

Larghezza inclusi gli specchietti laterali (mm)

1.966

1.966

1.966

1.966

Altezza senza carico (mm)

1.526

1.526

1.526

1.556

Passo (mm)

2.517

2.517

2.517

2.520

Assale anteriore (mm)

1.487

1.487

1.487

1.498

Assale posteriore (mm)

1.474

1.474

1.474

1.485

Altezza da terra con guidatore (mm)

136,0

136,0

136,0

152,0

Altezza da terra a pieno carico (mm)

105,2

105,2

107,0

144,2

Raggio di sterzata - al corpo (m)

10,1

10,1

10,1

10,1

Raggio di sterzata - alle ruote (m)

4,9

4,9

4,9

5

Giri del volante da blocco a blocco

2,51

2,51

2,35

2,63

CAPACITÀ

 

 

 

 

Serbatoio (litri)

40

40

40

40

Capacità del bagagliaio - Sedile posteriore sollevato (litri, metodo VDA) 

304

304

304

298

Capacità del bagagliaio - al tetto con sedile posteriore abbassato (litri, metodo VDA)

1205

1205

1205

1199

Capacità del bagagliaio - al finestrino con sedile posteriore abbassato (litri, metodo VDA)

844

844

844

838

PESO

 

 

 

 

Peso in ordine di marcia (kg)

1228-1246

1228-1246

1228-1246

1253-1255

Massimo carico consentito (kg)

1.710

1.710

1.710

1.710

Peso assiale max. ammissibile -Anteriore/Posteriore (kg)

Ant: 946 / Post:784

Ant: 946 / Post:784

Ant: 946 / Post:784

Ant: 946 / Post:784

Peso consentito sul tetto (kg)

35

35

35

50

SICUREZZA

 

 

 

 

ABS (Anti-Lock Braking System, sistema antibloccaggio dei freni)

Airbag centrale anteriore

Airbag frontale guidatore e lato passeggero

Airbag ginocchia guidatore

Airbag SRS passeggero con comando di disattivazione

Airbag sedile posteriore

Airbag laterale (anteriore)

Airbag a tendina laterale (frontale e posteriore)

Informazioni angolo cieco, incluso il monitoraggio del traffico in avvicinamento

-

-

-

Frenata assistita (BA)

Sistema di frenata a riduzione d'impatto (CMBS)

Sistema di avviso pressione pneumatici (DWS)

Airbag SRS guidatore (monostadio)

eCall (Europa)

Segnale di frenata di emergenza

Avviso di collisione frontale

Cinture di sicurezza anteriori con ritenuta (ELR)

Limitatore intelligente di velocità (ISL)

Attacchi ISOFIX/I-SIZE

Avviso di abbandono della corsia (LDW)

Sistema di mantenimento della corsia (LKAS)

Mantenimento distanza a bassa velocità (LSF)

Sistema di mitigazione abbandono della carreggiata (RDMS)

Riconoscimento della segnaletica stradale (TSR)

Controllo della stabilità del veicolo (VSA)

Poggiatesta anteriori attivi (anti-colpo di frusta)

SICUREZZA

 

 

 

 

Immobiliser

Smart Key con pulsante di accensione

-

-

INTERNI – FINITURE

 

 

 

 

Pomello cambio in pelle

-

-

Volante in pelle

-

-

Rivestimenti

Tessuto

Tessuto/Pelle

Tessuto/Pelle

Tessuto/

Rivestimento Idrorepellente

FUNZIONI, TECNOLOGIA E PRESTAZIONI

 

 

 

 

AHA (Agile Handling Assist)

Modalità ECON

Freno di stazionamento elettrico

Brake Hold

Servosterzo elettrico a rapporto variabile

Assistenza alla partenza in salita (HSA)

Start & Stop / Modalità EV

COMFORT E PRATICITÀ

 

 

 

 

Aria condizionata

Clima A/C

Clima A/C

Clima A/C

Clima A/C

Tergicristalli automatici

Cruise Control Adattativo

Specchietti laterali riscaldabili

Specchietti laterali richiudibili elettronicamente

Sedili riscaldabili – anteriori

Volante riscaldabile

-

-

-

Sedili Magici

Sensori di parcheggio (Anteriori 4; Posteriori 4)

-

Telecamera posteriore

-

-

AUDIO E COMUNICAZIONI

 

 

 

 

Vivavoce BluetoothTM

Radio DAB

Display audio 5" (AM/FM)

-

-

-

Honda Connect
(Display touchscreen da 9", AM/FM/DAB, Apple CarPlay e Android Auto)

-

-

-

Honda Connect con navigazione GARMIN
(Display touchscreen da 9", AM/FM/DAB, Apple CarPlay e Android Auto)

-

-

Altoparlanti

4

4

4

8

Impianto audio premium

-

-

-

Altoparlanti - Tweeter anteriore

-

-

-

Altoparlanti centrali

-

-

-

Potenza impianto audio (Watt)

180w

180w

180w

376w

Subwoofer

-

-

-

Apple CarPlay wireless

-

ESTERNI

 

 

 

 

Tetto bicolore

-

-

Optional

Optional

LUCI ESTERNE

 

 

 

 

Proiettori a regolazione automatica

Luci LED di posizione

Timer spegnimento fari (luci di parcheggio)

Sistema di regolazione automatica dei fari abbaglianti (HSS)

CERCHI E PNEUMATICI

 

 

 

 

Misura pneumatici anteriori/posteriori

185 / 60 R15 88H

185 / 60 R15 88H

185 / 55 R16 87H

185 / 60 R16 86H

Dimensioni cerchi

15"

15"

16"

16"

36 Numero totale articoli
Non è disponibile alcun media
25 Immagini correlate
10 Video correlati
1 Documenti correlati
Contatti per i media