07 mar 2019 ID: 185560

HONDA CB1000R+ Limited Edition 2019

HONDA CB1000R+ Limited Edition 2019

Edizione Limitata: Se la naked sportiva Honda CB1000R si è fatta notare sin da subito è sicuramente merito del suo styling minimalista e accattivante che si ispira alle moderne café racer. Adesso arriva anche in Edizione Limitata. La stupenda livrea con il classico “Tricolour” Honda è impreziosita da una verniciatura a triplo strato che enfatizza la brillantezza della colorazione, rendendo unica questa versione realizzata in soli 350 esemplari, di cui 200 riservati al mercato italiano. Il gusto retrò è reso ancor più evocativo dal logo in arrivo direttamente dagli anni 70. Il motore resta il grintoso quattro cilindri da 145 CV e 104 Nm di coppia massima.

 

Sommario:

1. Introduzione

2. Panoramica del modello

3. Caratteristiche principali

4. Specifiche tecniche

 

1. Introduzione

Durante l’ultimo decennio le aspettative dei motociclisti sono molto cambiate in termini di stile, emozioni e funzionalità della moto che desiderano. E se dal punto di vista delle prestazioni è già stato detto tutto, in termini di design e carattere c’è invece ancora spazio per inventare qualcosa di realmente nuovo. Ecco perché, con la CB1000R Plus Limited Edition, Honda vuole soddisfare i desideri di chi è alla ricerca del connubio perfetto tra tecnologia e personalità.

Concepita sulla base della CB1000R+, questa nuova versione in edizione limitata è stata progettata per continuare ad offrire una guida appagante, efficace al punto tale da rivaleggiare con maxinaked totalmente orientate alla guida sportiva, e al tempo stesso infondendo nel pilota un innato orgoglio del possesso. Da qualunque prospettiva, estetica, emozionale, prestazionale o tecnologica, la nuova CB1000R+ Limited Edition è una moto che non passa inosservata.

2. Panoramica del modello

La CB1000R+ Limited Edition combina elegantemente eccellenti prestazioni e lo stile minimalista Neo Sports Café, con il controllo superiore di una moto Super Sport all'avanguardia. La livrea Tricolour le conferisce un carattere unico.

Il motore a quattro cilindri eroga una potenza massima di 145 CV a poco più di 10.000 giri/min e gran coppia a regimi intermedi, dove è più utile e divertente. Inoltre, i rapporti del cambio perfettamente efficienti garantiscono un'accelerazione furiosa negli scatti in qualsiasi marcia. La frizione assistita e con antisaltellamento agevola il controllo in frenata.

Il comando del gas è del tipo Throttle By Wire (TBW) e la gestione motore prevede 3 Riding Mode con livelli preimpostati di erogazione potenza (P, Power), freno motore (EB, Engine Brake) e controllo di trazione “T” (HSTC, Honda Selectable Torque Control). Un quarto Riding Mode permette di impostare liberamente ogni parametro. L’impianto di scarico SC-Project emette un sound coinvolgente.

La CB1000R+ Limited Edition è più leggera di 4 kg rispetto al modello di serie. Il telaio monotrave superiore in acciaio scatolato è associato a sospensioni di ultima generazione: forcella Showa SFF-BP (Separate Function Front Fork - Big Piston) e monoammortizzatore Showa. L’impianto frenante con grandi dischi flottanti da 310mm e pinze ad attacco radiale rende sia modulabili che potenti le decelerazioni, mentre il pneumatico posteriore 190/55 contribuisce alla resa dinamica e al look della moto.

3. Caratteristiche principali

3.1 Stile e telaio

  • Livrea Tricolour con vernice a triplo strato
  • Parti speciali in fibra di carbonio SC-Project
  • Telaio monotrave superiore in acciaio scatolato
  • Sospensioni Showa pluriregolabili
  • Impianto frenante con pinze freno ad attacco radiale
  • Quickshifter di serie e dettagli che ne impreziosiscono il look

Lo styling della CB1000R+ Limited Edition la rende unica e audace allontanandola dal concetto tradizionale di moto naked. Ogni particolare è curato nel dettaglio e il design della meccanica, lo stile delle sovrastrutture e l'immagine complessiva, combinano il minimalismo retró con le elevate prestazioni del motore e della ciclistica.

Realizzata in soli 350 esemplari, di cui 200 riservati al mercato italiano, ogni CB1000R+ Limited Edition è contrassegnata con un numero progressivo sul serbatoio.

Il ridotto numero di parti in materiale plastico è evidente fin dal primo sguardo. Risalta invece la profusione di parti e finiture in carbonio accostate a dettagli in metallo ispirati alla tradizione café racer. Impossibile infatti non ammirare componenti quali i convogliatori del radiatore e i fianchetti in carbonio realizzati dalla SC-Project.

Tutte le luci sono a LED e il sottile faro anteriore tondo si caratterizza per un anello di luce a ferro di cavallo. Anche la luce posteriore è una barra luminosa semicircolare. Il quadro strumenti è vicinissimo ai risers del manubrio, contribuendo alla compattezza delle forme, mentre il blocchetto chiave è posizionato davanti al tappo di rifornimento.

Anche su questa versione il telaio è monotrave superiore in acciaio scatolato. Sfrutta leggere piastre laterali in alluminio per serrare il perno del poderoso monobraccio in lega leggera, lungo 574,2 mm

L'inclinazione cannotto di sterzo è pari a 25° per un’avancorsa di 100 mm. L'interasse misura 1.455 mm e il peso con il pieno di benzina è di 208 kg.

La forcella regolabile è una Showa SFF-BP (Separate Function Front Fork - Big Piston). Ospita tutte le funzioni di smorzamento in un solo stelo, riducendo il peso, e al contempo garantisce uniformità di risposta, comfort e controllo in tutte le condizioni di guida. L'ammortizzatore posteriore Showa è regolabile.

L’impianto frenante, potente e modulabile, è composto da dischi flottanti da 310mm morsi da pinze radiali a 4 pistoncini. Al posteriore, sul disco singolo da 256 mm agisce una pinza a 2 pistoncini. Il bellissimo cerchio posteriore a sbalzo ha canale da 6.00” e monta un largo pneumatico 190/55 ZR17 (al posto del precedente 180/55), mentre all’anteriore c’è un tradizionale pneumatico 120/70 ZR17.

La CB1000R+ Limited Edition è immediatamente riconoscibile per la verniciatura tricolour non solo sul serbatoio ma anche sul guscio monoposto e sul piccolo parabrezza aerodinamico.

3.2 Motore

  • Motore a quattro cilindri da 145 CV (107kW)
  • Terminale di scarico con doppio silenziatore SC-Project
  • Robusta erogazione di coppia ai medi regimi
  • Throttle By Wire con 3 Riding Mode più uno personalizzabile
  • Tre livelli di erogazione potenza (P), freno motore (EB) e controllo di trazione HSTC (T)
  • Frizione assistita e con antisaltellamento di serie

Il motore, a quattro cilindri DOHC da 998cc, sorprende per le sue prestazioni, con 145 CV (107 kW) a 10.500 giri/min di potenza massima e 104 Nm di coppia a 8.250 giri/min.

Eroga una coppia elevata specialmente nella fascia dai 6.000 agli 8.000 giri/min, dove la spinta risulta decisamente vigorosa, per offrire un'esperienza di guida entusiasmante. La linea rossa inizia a 11.500 giri/min e il limitatore interviene a 12.000 giri/min.

Proprio come sulla CB1000R+ è notevole l'accelerazione in tutte le marce, in particolar modo tra 30 e 130 km/h, grazie ai rapporti del cambio corti. La frizione assistita e con antisaltellamento richiede meno sforzo alla leva ed è efficacissima nelle scalate.

Tutto nuovo, l’impianto di scarico con silenziatore sdoppiato è realizzato dalla SC‑Project in esclusiva per la CB1000R+ Limited Edition e non reperibile sul mercato after-market.

Il sistema Throttle by Wire offre al pilota il massimo controllo sull’erogazione del motore grazie all’introduzione di 4 Riding Mode con impostazioni preselezionate di cui uno completamente personalizzabile. Tutti i comandi si trovano sul blocchetto sinistro.

Sono presenti tre livelli di erogazione potenza (P), freno motore (EB) e controllo di trazione Honda Selectable Torque Control (T), quest’ultimo anche disattivabile.

Il Riding Mode RAIN usa l'erogazione di potenza (P) più dolce, freno motore (EB) intermedio e controllo di trazione HSTC (T) elevato. L’addolcimento dell’erogazione di potenza e coppia si concentra sulle prime 3 marce.

Il Riding Mode STANDARD utilizza l’erogazione intermedia per tutti e tre i parametri, potenza (P), freno motore (EB) e controllo di trazione HSTC (T). Addolcisce un po' l’erogazione in prima e seconda marcia, offrendo in pratica una spinta iniziale lievemente inferiore a quella della modalità SPORT e una coppia ridotta alle aperture parziali dall'acceleratore. In accelerazione consente lievi slittamenti della ruota posteriore e il parziale sollevamento dal terreno della ruota anteriore.

Il Riding Mode SPORT sfrutta l’erogazione diretta di potenza (P) in tutte le marce e i livelli più bassi di freno motore EB e controllo di trazione HSTC (T), per offrire sempre una spinta proporzionale all’apertura delle farfalle e la possibilità di far slittare parzialmente la ruota posteriore e sollevare l’anteriore.

Il Riding Mode USER (Utente) consente al pilota di selezionare tutti i parametri e creare così un Riding Mode personalizzato e richiamabile ad ogni avvio.

Ulteriori informazioni a disposizione del pilota sono la spia Shift-up di cambiata sull'angolo in alto a destra del cruscotto, che lampeggia in bianco con una frequenza crescente quando i giri/min superano il valore preimpostato oppure diventa gialla‑ambra‑rosa come indicazione visiva per il passaggio alla marcia superiore. Sono inoltre presenti funzionalità aggiuntive: una spia di guida ECO e l’indicatore della marcia inserita.

Il motore ad altissime prestazioni offre una buona efficienza, garantendo un consumo medio di 16,7 km/l (modalità WMTC).

 

4. Caratteristiche tecniche CB1000R+ Limited Edition 2019

Motore

4 cilindri in linea, bialbero a 4 valvole per cilindro

Cilindrata

998 cc

Alesaggio x corsa

75 x 56,5 mm

Rapporto di compressione

11,6 : 1

Potenza massima

145 CV (107 kW) @ 10.500 giri/min

Coppia massima

104 Nm @ 8.250 giri/min

Alimentazione

Iniezione elettronica Honda PGM-FI

Capacità serbatoio

16,2 litri

Consumi

16,7 km/l (ciclo medio WMTC)

Avviamento

Elettrico

Capacità batteria

12V/8.6AH

Frizione

Multidisco in bagno d’olio, assistita e con antisaltellamento

Cambio

A 6 rapporti

Trasmissione finale

A catena

Telaio

Monotrave superiore in acciaio scatolato con piastre laterali in alluminio

Dimensioni (LxLxA)

2.120 x 789 mm x 1.090 mm

Interasse

1.455 mm

Inclinazione cannotto di sterzo

25°

Avancorsa

100 mm

Altezza sella

830 mm

Altezza da terra

135 mm

Peso in o.d.m. con il pieno

208 kg

Peso in o.d.m. senza benzina

198,3 kg

Sospensione anteriore

Forcella Showa SFF-BP USD pluriregolabile, escursione ruota 120 mm

Sospensione posteriore

Ammortizzatore Showa regolabile, escursione ruota 131 mm

Cerchi

In alluminio pressofuso a razze sdoppiate

Pneumatico anteriore

120/70 ZR17

Pneumatico posteriore

190/55 ZR17

Tipo ABS

A due canali

Freno anteriore

Dischi flottanti da 310 mm con pinze ad attacco radiale a 4 pistoncini

Freno posteriore

Disco da 256 mm con pinza 2 pistoncini

Strumentazione

Digitale Full-LCD

Luci

Full-LED

Le caratteristiche tecniche sono provvisorie e possono variare senza preavviso.

Ricordiamo che i valori indicati sono stati ottenuti da Honda durante numerose prove, tutte realizzate con gli standard previsti dalla normativa WMTC. I test hanno riguardato unicamente le versioni «base» della moto (e prive di optional), con un singolo pilota a bordo. Infatti, il consumo di carburante può variare anche significativamente a causa delle diverse condizioni, capacità o tipi di guida, ma anche in base alla presenza o meno del passeggero a bordo (come di eventuali bagagli), alla manutenzione effettuata sulla moto, alle condizioni meteo, alla pressione delle gomme e/o a mille altri fattori.

27 Numero totale articoli
Non è disponibile alcun media
27 Immagini correlate
Contatti per i media